• lun-sab 08:30-12:30 lun-ven 15:00-19:00 Domenica Chiusi
  • via mario milano 2/e termoli
  • +39 3773885007

Termini

A chi si applicano i termini e le condizioni di noleggio?

 I presenti T&C si applicano alla persona che sottoscrive il contratto di noleggio e indicata nel campo “Conducente/ Driver”, all’eventuale diverso soggetto “pagatore” (indicato nel contratto di noleggio nel campo “Dett. Fatturazione/ Billing Details”), così come a qualsiasi (altro) conducente che sia espressamente indicato nel contratto di noleggio, e quindi risulti autorizzato a guidare il veicolo, i quali (conducenti e pagatore) assumono in solido con il Conducente/Driver tutte le responsabilità economiche derivanti dal noleggio. Nel caso in cui si dovesse consentire ad una persona non autorizzata la guida del veicolo, ciò è considerato quale violazione dei presenti T&C e il conducente sarà ritenuto responsabile di tutte le conseguenze che da ciò possono derivare, ivi incluso rispondere nei confronti della DPA CarRent per i danni causati dal conducente o da terza persona non autorizzata. In tali circostanze il conducente  e il conducente non autorizzato potrebbero non essere coperti dalle assicurazioni e in ogni caso verranno meno le limitazioni/esclusioni di responsabilità previste dalle Opzioni e dai Pacchetti Assicurativi DPA CarRent eventualmente sottoscritti (solo l’assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile resterà efficace).

-Chi può noleggiare e chi può guidare? Chi può noleggiare? 

Qualsiasi persona fisica: 

  • giuridicamente capace di sottoscrivere un contratto con DPA CarRent e che accettando le presenti T&C ne assume le responsabilità per tutto il periodo di noleggio;  
  • che dispone di un mezzo di pagamento valido e accettato dalla società DPA CarRent, per il saldo del prezzo del noleggio del veicolo, delle eventuali proroghe e degli eventuali oneri accessori;

In particolare in Italia, costituiscono metodi di pagamento accettati da DPA CarRENT:

Metodo di pagamento accreditato IT
Contante Fino a 2999,99 € É comunque richiesta una carta di credito/ debito per il deposito cauzionale
Carte di Credito Visa – Mastercard JCB- Diners Emesse esclusivamente da circuiti bancari e riportanti sul fronte il nome e il cognome del portatore. No Postepay – No Revolving – No Prepagate
Carte di Credito American Express Deve riportare sul fronte il nome e cognome del portatore. No Revolving – No Prepagate
Carte di Credito Airplus  X
  • che fornisce validi documenti identificativi accettati dalla società DPA CarRent del paese in cui inizia il noleggio, come indicato nella tabella che segue:

 In particolare in Italia, costituiscono documenti richiesti da DPA CarRent:

Documenti richiesti IT
Carta di Identità                                                           Obbligatorio per cittadini italiani e UE che noleggiano in Italia
Passaporto                                                           Obbligatorio per gli stranieri non UE che noleggiano in Italia
Codice fiscale/tessera                                                           Obbligatorio per i cittadini residenti in Italia che noleggiano in Italia
Patente di guida                                                                                                                        ✓
Fattura di utenza Ove previsto e concordato il rilascio del deposito in contanti a garanzia, si richiede l’ultimo pagamento effettuato su un’utenza intestata al conducente/driver. Tutti i documenti devono essere in corso di validità e leggibili. Documenti non in caratteri latini dovranno essere accompagnati da traduzione giurata. (E’ FACOLTATIVO)

Chi può guidare? (il “Conducente”) 

Un Conducente autorizzato di un veicolo può essere qualsiasi persona fisica che rispetta i seguenti requisiti: 

  • è espressamente citato e compiutamente identificato nel contratto di noleggio (può essere anche colui che paga per il noleggio); 
  • è munito di patente e documento di identità entrambi in corso di validità;
  • possiede una patente di guida in corso di validità e da un certo periodo di tempo, che varia a seconda della categoria di veicolo e della normativa vigente nella nazione del noleggio, e/o l’età del conducente, in particolare, in Italia l’età minime richieste da DPA CarRent sono:
Categoria del veicolo per paese/nazione IT
Classe A

(Fiat 500X)

25 Il noleggio e l’abilitazione alla guida dei veicoli, da parte di persone di età compresa tra 21 e 25 anni, può essere limitato ad              alcune tipologie di veicoli e/o soggetto ad un corrispettivo aggiuntivo calcolato in relazione all’età del Cliente (c.d.                                  supplemento Young Driver)
Classe B

(Fiat Panda)

21 Il noleggio e l’abilitazione alla guida dei veicoli, da parte di persone di età compresa tra 21 e 25 anni, può essere limitato ad alcune    tipologie di veicoli e/o soggetto ad un corrispettivo aggiuntivo calcolato in relazione all’età del Cliente (c.d. supplemento Young         Driver)
Classe C

(Fiat Tipo)

25  Il noleggio e l’abilitazione alla guida dei veicoli, da parte di persone di età compresa tra 21 e 25 anni, può essere limitato ad alcune   tipologie di veicoli e/o soggetto ad un corrispettivo aggiuntivo calcolato in relazione all’età del Cliente (c.d. supplemento Young        Driver)
Classe M (Mercedes Vito) e Classe J (Nissan Qashqai) 25
Classe S

(Ferrari 488 e California T)

30

Dove posso guidare il veicolo?

I veicoli commerciali, possono essere condotti esclusivamente in Italia (pertanto con il termine “il Territorio”, in caso di noleggio di veicoli commerciali, si intenderà il territorio Italiano).

Che tipo di veicolo può essere noleggiato e per quale scopo?

E’ possibile noleggiare un’autovettura o un furgone per utilizzarlo in conformità alla sua destinazione d’uso cioè:

  • le autovetture sono intese al trasporto di un numero variabile di persone (a seconda di quanto indicato sul certificato di immatricolazione) 
  • I furgoni possono essere utilizzati per il trasporto merci fino ad un limite di peso indicato sul certificato di immatricolazione.

Informiamo che DPA CarRent non assicura i beni o le merci trasportate a bordo dei veicoli e non assume alcuna responsabilità a riguardo. Pertanto, DPA CarRenT non potrà essere ritenuta responsabile per ogni pregiudizio, diretto o indiretto che possa conseguire dal perimento di tali beni o merci.

Cos’è il contratto di noleggio e quali informazioni contiene?

Il contratto di noleggio è il documento contrattuale che riassume le condizioni particolari applicabili al noleggio, incluse le caratteristiche del veicolo noleggiato, il suo stato d’uso al momento del noleggio, i tempi e i luoghi dell’inizio e della fine pattuiti per il noleggio, i servizi, anche accessori inclusi e le condizioni economiche ivi applicabili. Il contratto di noleggio dovrà essere firmata, anche con modalità grafometriche, per poter noleggiare qualsivoglia veicolo presso di noi. Con la sottoscrizione del contratto di noleggio si accetta espressamente l’applicazione delle presenti T&C al noleggio. Il contratto di noleggio, nella versione in formato A4 riporta i seguenti campi/informazioni: 

  • Intestazione: Informazioni sull’eventuale noleggio di un veicolo della flotta.
  • Dati Personali/Personal data: Dati personali del(i) Conducente(i)/Driver(s) e del soggetto pagatore, anche ai fini di fatturazione.
  • Dettagli tariffa / Rate Details: nome del prodotto riconducibile alla tariffa applicabile al suo noleggio;  la moneta con la quale sarà pagato il noleggio;  addebiti/charges ovvero le voci che compongono la tariffa di noleggio; chilometri inclusi; eventuali accessori o servizi che sono stati inclusi nel noleggio perché da richiesti (ad es. Navigatore (NVS), Fatturazione Cartacea (INV), dispositivo WIFI (WFI), ecc.).
  • Stima Costo Noleggio/Rental Price Estimate: include il costo stimato del noleggio, l’indicazione di eventuali importi prepagati e del mezzo di pagamento utilizzato.
  • Possibili Extra / Possible Charges: un dettaglio di alcuni oneri eventuali che potrebbero essere applicati nel corso o al termine del noleggio quali: il costo applicabile ai chilometri eccedenti,  il costo del carburante applicato per il rifornimento ove il veicolo venga riconsegnato senza il pieno di carburante; l’ammontare di eventuali penali applicabili (ad es. per mancato rifornimento del carburante, mancata restituzione degli accessori); l’ammontare degli Excess applicabili al noleggio in base alle opzioni di limitazione di responsabilità da acquistate e, in particolare la sigla “Excess(CDW)” contraddistingue l’ammontare dell’Excess Danni contraddistingue l’ammontare della Excess Furto. Ove le opzioni di limitazione di responsabilità vengano acquistate nell’ambito di un “Protection Package” (medium o premium) verrà riportato esclusivamente la sigla “Excess(Medium)” o “Excess(Premium)” ed indicato l’importo massimo della responsabilità per furto e danni (pari a zero in caso di Premium Protection Package). 
  • Staz. Data Veic/Station Data Veh.: descrive data e ora di inizio e fine del noleggio, la stazione di noleggio di ritiro e riconsegna del veicolo, il modello, la targa e altre informazioni relative al veicolo noleggiato.
  • Riquadro sottoscrizione Cliente/ Client acceptance box: riporta la dichiarazione di aver ricevuto e letto i Termini e Condizioni di Noleggio e l’informativa Privacy. Riporta le formule di consenso per il trattamento dei dati personali che devono/possono essere manifestati e sottoscritti, nonché la sottoscrizione per approvazione dei Termini e Condizioni di Noleggio, anche ai sensi degli art. 1341 e 1342 c.c. per quanto applicabili.
  • Spedizione Fattura Cartacea/Paper invoicing: riporta la scelta in merito al servizio opzionale di invio della fattura cartacea nonché il codice a barre riferito alla lettera di noleggio.
  • Riquadro sottoscrizione titolare carta di credito/Cardholder acceptance box: riporta la sottoscrizione da parte del soggetto pagatore, ove diverso dal cliente, per accettazione dei Termini e Condizioni di Noleggio, anche ai sensi degli artt. 1341-1342 cc, per quanto applicabili.
  • Info addizionali: può contenere alcune informazioni/condizioni addizionali, quali ad esempio la quantificazione delle penali applicabili in caso di violazioni del codice della strada (vedi art. 11).
  • Riquadro Uscita/Pick Up: contenente le indicazioni relative allo stato d’uso del veicolo (incluso il livello del carburante) al momento del ritiro.
  • Danni in uscita/ Existing damage: contiene la specifica dei danni presenti sul veicolo al momento della consegna al cliente e relativa sottoscrizione da parte del Cliente per accettazione.
  • Riquadro Riconsegna/Return Details: da utilizzarsi come verbale di riconsegna, contiene le indicazioni relative allo stato d’uso del veicolo al momento della restituzione e, in particolare: il campo per l’annotazione del livello del carburante, data e ora e percorrenza del veicolo al momento della restituzione, da compilare a cura dell’ufficio di noleggio.
  • Descrizione danni/Damage description:  riporta la dichiarazione relativa ad eventuali sinistri, ovvero all’assenza di sinistri, con terze parti, occorsi durante il noleggio e relativa sottoscrizione. La lettera di noleggio, nella versione in formato IATA (il formato standard delle carte di imbarco aeree) riporta i seguenti campi/ informazioni: staz. uscita/stazione rientro: descrive data e ora di inizio e fine del noleggio, la stazione di noleggio di ritiro e riconsegna del veicolo, il modello, la targa e altre informazioni relative al veicolo noleggiato;  nello spazio al di sotto del campo, sono riportate le informazioni relative ai Dati personali del(i) Conducente(i)/Driver(s) e del soggetto pagatore, anche ai fini di fatturazione.
  • Addebiti / Charges: sono riportati i dettagli della tariffa applicabile al noleggio quali: voci che compongono la tariffa di noleggio, chilometri inclusi; eventuali accessori o servizi che sono stati inclusi nel noleggio perché richiesti (ad es. Navigatore (NVS), Fatturazione Cartacea (INV), dispositivo WIFI (WFI), ecc.);  un dettaglio di alcuni oneri eventuali che potrebbero essere applicati nel corso o al termine del noleggio quali: il costo applicabile ai chilometri eccedenti,  il costo del carburante applicato per il rifornimento ove il veicolo venga riconsegnato senza il pieno di carburante; l’ammontare di eventuali penali applicabili (ad es. per mancato rifornimento del carburante, mancata restituzione degli accessori);  l’ammontare degli Excess applicabili al noleggio in base alle opzioni di limitazione di responsabilità acquistate e, in particolare la sigla “Excess(CDW)” che contraddistingue l’ammontare dell’Excess Danni e la sigla “(Excess THW)” contraddistingue l’ammontare della Excess Furto. Ove le opzioni di limitazione di responsabilità vengano acquistate nell’ambito di un “Protection Package” (Medium o Premium) verrà riportato esclusivamente la sigla “Excess(Medium)” o “Excess(Premium)” ed indicato l’importo massimo della responsabilità per furto e danni (pari a zero in caso di Premium Protection Package 
  • Metodo Pagamento/Total Amount: include il costo stimato del noleggio, l’indicazione di eventuali importi prepagati e del mezzo di pagamento utilizzato.
  • Danni in uscita: contenente le indicazioni relative allo stato d’uso del veicolo al momento del ritiro.
  • Firma /Signature: contiene la riproduzione della digitalizzazione della firma apposta sul terminale, previa accettazione: dello stato del veicolo; del consenso al trattamento dei dati personali; dell’accettazione (anche ai sensi degli art. 1341 e 1342 c.c. per quanto applicabili) delle presenti T&C e delle condizioni particolari risultanti dalla Lettera di Noleggio. Sul retro della Lettera di noleggio in formato IATA sono presenti: riquadro Check in/Check in details: da utilizzarsi quale verbali di riconsegna, contiene le indicazioni relative allo stato d’uso del veicolo al momento della restituzione e, in particolare: raffigurazione grafica delle sezioni del veicolo per l’annotazione, a cura del personale DPA CarRent dei nuovi danni presenti sul veicolo e dichiarazione di accettazione; dichiarazione relativa ad eventuali sinistri, ovvero all’assenza di sinistri, con terze parti, occorsi durante il noleggio, riquadro per l’annotazione del livello del carburante, data e ora e percorrenza del veicolo al momento della restituzione, da compilare a cura dell’ufficio di noleggio e da sottoscrivere per accettazione.

Quali sono i miei obblighi nei confronti del veicolo?

Quando si noleggia un veicolo presso DPA CarRent, ciascun conducente deve ottemperare ai seguenti obblighi: 

  • fornire informazioni corrette sulle proprie generalità, la propria età, il proprio indirizzo di residenza e sulla titolarità dei requisiti previsti dalla legge e dalle presenti T&C per l’abilitazione alla guida.
  • restituire a DPA CarRent nella stazione di noleggio indicata nella lettera di noleggio per la riconsegna: il veicolo, le sue chiavi, accessori e documentazione come risultanti nel contratto, alla scadenza e data/ora ivi indicate (DPA CarRent consente un tempo di 29 minuti di tolleranza), nel rispetto della percorrenza pattuita e nel medesimo stato in cui DPA CarRent ha fornito il veicolo all’inizio del periodo di noleggio. Nel caso in cui il veicolo non fosse restituito nei termini sopra stabiliti, DPA CarRent addebiterà:  un importo pari ad un giorno di noleggio a titolo di penale, per ciascun giorno di ritardata consegna fermo restando che DPA CarRent potrà prendere atto dello spirare del termine contrattuale, ovvero, in ogni caso dichiarare risolto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c. il noleggio per grave inadempimento e, in entrambi i casi, riacquistare il possesso materiale del veicolo in qualsiasi modo, anche contro la volontà del conducente, il quale sarà tenuto a rimborsare DPA CarRent le spese sostenute, nonché tutti i danni subiti e subendi in conseguenza della mancata riconsegna.
  • Qualsiasi conducente non deve mai guidare il veicolo al di fuori del territorio italiano
  • Qualsiasi conducente deve guidare il veicolo in conformità alle norme sulla circolazione dei veicoli applicabili nel Paese in cui conduce il veicolo, accertandosi di essere a conoscenza della normativa che disciplina la guida del Paese.
  • Deve assicurarsi che qualsiasi bagaglio o merce trasportata nel veicolo sia ben riposta e chiusa al fine di evitare di causare danni al veicolo o rischi per i passeggeri trasportati.
  • Qualsiasi conducente è tenuto a custodire il veicolo impiegando la massima diligenza e in ogni caso ad assicurarsi che lo stesso sia chiuso e protetto mediante l’attivazione del sistema anti-furto ogni volta in cui il veicolo è parcheggiato o lasciato incustodito.
  • Qualsiasi conducente non deve mai mettersi alla guida del veicolo sotto l’influenza di alcool, sostanze allucinogene, narcotici, barbiturici, altre droghe illegali o qualsiasi altra sostanza (sia legale che illegale) che sia in grado di compromettere la sua capacità di guida o la capacità di guida di qualsiasi conducente.
  • Qualsiasi conducente è tenuto a rifornire il veicolo con la corretta tipologia di carburante. Qualora il veicolo venga rifornito con un tipo di carburante inappropriato, il conducente sarà responsabile per ogni costo necessario al trasferimento del veicolo e/o alla riparazione dei danni causati allo stesso, calcolati ai sensi delle regole descritte nella sezione che segue (Danni al Veicolo), salvo che non provi che l’errore si attribuibile ad una terza parte identificata. 
  • Qualsiasi conducente non deve usare il veicolo o consentire l’uso del veicolo al fine di: o noleggiare, ipotecare, concedere in pegno, vendere o in ogni caso pignorare non solo il veicolo o sue parti ma anche il contratto di noleggio, le chiavi, la documentazione, l’equipaggiamento, la strumentazione e/o qualsiasi accessorio del veicolo; o trasportare passeggeri a pagamento e/o a noleggio; o trasportare un numero di persone superiore rispetto a quello indicato nella carta di circolazione del veicolo; o trasportare materiale infiammabile e/o materiale pericoloso tossico, dannoso e/o oggetti radioattivi o quei prodotti vietati dalla legge di tempo in tempo applicabile, restando inteso che tali esclusioni non impediscono di soddisfare quelle normali esigenze della vita quotidiana che non violano la legge e che non eccedono il normale uso del veicolo; o per trasportare oggetti aventi un peso, quantità e/o volume che ecceda quello autorizzato dalla Carta di Circolazione del veicolo; o gareggiare, circolare fuori strada, fare gare di regolarità, test di velocità, o per prendere parte a rally, competizioni o gare, o prove, ovunque siano svolte, siano queste ufficiali o meno; o trasportare animali vivi (eccetto gli animali da compagnia e/o domestici, fermo restando l’obbligo di rimuovere eventuali residui e di riconsegnare il veicolo in condizioni di pulizia ed igiene conformi alle previsioni di cui alle presenti T&C); o dare lezioni di guida, e affiancamento alla guida; o spingere o trainare un altro veicolo o roulotte; o condurre il veicolo su strade sterrate o la cui dimensione o fondo possono comportare rischi per il veicoli a motore, come nel caso di spiagge, percorsi inadatti, strade forestali o percorsi montani, etc. che non sono strade aperte alla circolazione o asfaltate, salvo il caso di previa autorizzazione scritta di DPA CarRent; o commettere qualsiasi condotta illecita intenzionale; o per trasportarlo a bordo di barche, navi, treni (salvo il caso di collegamenti di linea per le isole Italiane), rimorchi o aerei senza la previa autorizzazione scritta di DPA CarRent; o nelle zone non aperte al traffico di porti, aeroporti, aviosuperfici, e luoghi analoghi o similari o comunque non liberamente accessibili al traffico o, ancora, in raffinerie e impianti chimici o installazioni petrolifere, senza la previa autorizzazione scritta di DPA CarRent. Ove DPA CarRent autorizzi tali usi, si prende atto che l’operatività dell’assicurazione sulla responsabilità civile potrebbe variare o venire meno a seconda delle circostanze.
  • Qualsiasi conducente è tenuto ad adottare tutte le misure necessarie per mantenere il veicolo nello stesso stato in cui è stato consegnato, salvo per il deterioramento dovuto all’uso. In particolare, ciascun conducente è  tenuto a controllare le condizioni del veicolo con riferimento ai livelli di olio e acqua, pressione delle gomme. E’ responsabile nei confronti di DPA CarRent per qualsiasi conseguenza pregiudizievole che derivi da qualsivoglia violazione delle obbligazioni sopra indicate e, in generale, dalla negligenza nell’utilizzo del veicolo. Si informa che il mancato rispetto delle condizioni sopra indicate, costituisce grave inadempimento e, pertanto, DPA CarRent si riserva il diritto di dichiarare risolto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c..- Inoltre, il mancato rispetto delle condizioni sopra indicate, può comportare il venir meno dalle limitazioni/esclusioni di responsabilità previste dalle Opzioni e Protection Packages DPA CarRent eventualmente sottoscritte.

Quali sono i servizi di mobilità opzionali che posso richiedere per il mio noleggio? 

DPA CarRent propone i numerosi seguenti servizi aggiuntivi, che possono essere acquistati a richiesta dietro il pagamento di uno specifico corrispettivo:

Elenco dei prodotti
Seggiolino per bambini
Guidatore aggiuntivo
Opzioni e Protection Packages aggiuntivi*                                                                                                  *Le opzioni non sono prodotti assicurativi
Ritiro e restituzione del Veicolo fuori orario*                                                                                                                              * Su richiesta
Navigatore Satellitare
Assicurazione infortuni del conducente
Giubbino Catarifrangente* *Si  informa il cliente sui rischi cui va incontro personalmente, oltre che per la propria sicurezza, anche per le sanzioni previste dal Codice della Strada in caso di violazione dell’obbligo di indossare il giubbino. Le tariffe di noleggio offerte ai consumatori, tramite i canali di prenotazione includono il noleggio del giubbino, che sarà già a bordo del veicolo. Per tutti i clienti è previsto l’addebito di un supplemento in caso di mancata riconsegna del giubbino al termine del noleggio.

Vengono fornite dotazioni invernali? 

Il cliente viene informato da DPA CarRent sui rischi cui va incontro personalmente, oltre che per la propria sicurezza, anche per le sanzioni previste in caso di violazione dell’obbligo di circolare con dotazioni invernali a bordo, in particolare nel periodo compreso tra il 15 novembre ed il 15 aprile di ogni anno. Nel periodo 15 novembre 15 aprile di ogni anno, i veicoli sono forniti di catene da neve solo su richiesta e dietro il pagamento di un corrispettivo aggiuntivo rispetto al costo del noleggio. E’ facoltà del cliente richiederne il noleggio sia nel corso della prenotazione sia, qualora disponibili, al ritiro del veicolo noleggiato.

Cosa è incluso nel prezzo del noleggio?

Le informazioni che verranno fornite a DPA CarRent al momento della prenotazione (quali, ad esempio, la durata del noleggio o l’età del conducente o l’età di qualsiasi conducente aggiuntivo) avranno una incidenza sul costo del noleggio. Qualsiasi cambio alle informazioni potrebbe pertanto comportare anche un cambio del costo del noleggio. Il prezzo del noleggio sarà il prezzo applicabile al momento del noleggio o al momento di ogni cambiamento successivo alla prenotazione. Il prezzo che il cliente pagherà comprende i seguenti costi: 

  • il prezzo giornaliero per il noleggio del veicolo per il numero concordato dei giorni di calendario del noleggio;
  • qualsiasi ulteriore servizio di mobilità che si scelga di aggiungere a proprie spese, se e per quanto risultante dal contratto di Noleggio;
  • l’imposta sul valore aggiunto (c.d. I.V.A.); 
  • qualsiasi altro costo connesso alla persona (ad esempio: in relazione all’età in caso di applicabilità del supplemento Young Driver).  Espressamente si consente a DPA CarRent di addebitare con la modalità di pagamento scelta ogni costo del noleggio che risulti non pagato. In caso di noleggio prepagato, il cliente acconsente che i corrispettivi per le prestazioni aggiuntive, cioè quelle non ricomprese nell’importo del noleggio prepagato, possano essere richieste in pagamento immediato e fatturate direttamente dalla stazione di noleggio.

Quali sono gli ulteriori costi/oneri che si potrebbero pagare?

  • Il Deposito. In aggiunta al costo del noleggio (che il cliente potrebbe aver prepagato in fase di prenotazione o che pagherà al momento del ritiro o della restituzione del veicolo), DPA CarRENT richiede che venga fornito un deposito a garanzia. Questa garanzia è richiesta attraverso una pre-autorizzazione sulla carta di credito. Qualora si effettui una prenotazione con un mezzo di comunicazione a distanza (ad es. sito internet, mobile app), l’esistenza e l’ammontare del deposito sono riportati anche nella e-mail di conferma che viene inviata a seguito della prenotazione del veicolo. 
  • DPA CarRent potrebbe anche addebitare ulteriori importi connessi ai vari eventi che possono occorrere in caso di incidenti avvenuti nel corso del periodo di Noleggio e/o in relazione a come sia stato utilizzato il veicolo. L’ammontare (inclusivo di I.V.A., se applicabile) di tali oneri è elencato nel Listino DPA CarRent allegato alla email di conferma (se si effettua una prenotazione online) e disponibile nella sezione “Termini e Condizioni” del sito www.dpacarrent.it; in caso di inadempimento all’obbligo contrattuale assunto ai sensi dell’art. 6, di rispettare le norme sulla circolazione dei veicoli, comprovato da notifica/comunicazione a DPA CarRent di verbale per sanzioni amministrative da parte delle competenti autorità (ad es.: Polizia Stradale, Enti Autostradali, Capitaneria di Porto, Carabinieri, ecc.) il cliente sarà tenuto a corrispondere all’agenzia di noleggio una penale contrattuale, non inclusiva del costo della sanzione, pari all’importo riportato sulla lettera di noleggio e/o sul listino DPA CarRent di tempo in tempo vigente, ed a rimborsare quest’ultima dell’ammontare della/e sanzione/i e/o pedaggi eventualmente anticipati da DPA CarRent. In questi casi, quando possibile, DPA CarRent provvederà a richiedere alle autorità competenti la rinotifica presso il cliente del verbale, ove ciò non fosse possibile, DPA CarRent provvederà a pagare la relativa sanzione e ad addebitare l’importo della sanzione e della predetta penale; o Il corrispettivo del servizio per la pulizia straordinaria del veicolo che sia restituito in condizioni di pulizia incompatibili con il normale uso o comunque che richieda una operazione di pulizia non ordinaria; o la penale per la mancata restituzione delle chiavi o del telecomando del veicolo; o gli addebiti relativi ai corrispettivi per la gestione amministrativa delle pratiche per danni, furto, anche parziale e incendio, e l’ammontare dei relativi pregiudizi patiti da DPA CarRent per cu il cliente sia legalmente responsabile. 
  • Il chilometraggio aggiuntivo e superiore a quello che è incluso nella sua tariffa di noleggio (se previsto). I seguenti costi aggiunti: il costo derivante dall’aver restituito il veicolo in un ufficio diverso da quello di ritiro; costi derivanti dell’estensione della durata del noleggio. In tutti i casi in cui il periodo di noleggio sia superiore a trenta giorni e il cliente abbia, in qualità di singolo conducente, la disponibilità continuativa ed esclusiva del veicolo per un periodo superiore a trenta giorni, sarà tenuto ad eseguire, con le modalità e nei termini richiesti dalla normativa pro tempore vigente, le formalità di aggiornamento dell’anagrafe nazionale degli autoveicoli di cui agli artt. 94, comma 4 bis, del Codice della Strada e 247 bis del DPR n. 495/1992 sopportandone gli eventuali costi ed oneri, fornendo altresì tempestivamente a DPA CarRent, ove richiesto da quest’ultima, copia della documentazione comprovante l’assolvimento degli obblighi di legge. In caso di mancato rispetto delle previsioni di cui all’art. 94 comma 4 bis, del Codice della Strada e 247 bis del DPR n. 495/1992, o comunque delle previsioni sopra riportate, sarà tenuto a manlevare e garantire DPA CarRent da ogni eventuale conseguenza pregiudizievole.

A cosa si deve porre attenzione in fase di ritiro e riconsegna del veicolo?

Ritiro. Al momento del ritiro del veicolo presso la stazione DPA CarRent , sarà richiesto di sottoscrivere, tra le altre, la sezione del contratto di noleggio che descrive le condizioni del veicolo in quel particolare momento, ovvero, accettare le stesse sul dispositivo elettronico per il perfezionamento del noleggio in forma elettronica per l’emissione del contratto di noleggio in formato IATA. Qualora si dovesse rilevare un difetto o un danno visibile che non sia già descritto sul contratto di noleggio, si dovrà segnalare il danno al personale DPA CarRent presente in stazione per l’annotazione sul sistema informatico della e l’emissione di un nuovo contratto di noleggio. Qualora non si richieda l’annotazione e l’emissione di un nuovo contratto di noleggio che riporti gli eventuali danni e difetti visibili, si intenderà che il veicolo era nelle condizioni indicate nel contratto di noleggio e, pertanto, DPA CarRent potrà di addebitare, per quanto previsto dall’art. 1588 c.c., ogni nuovo danno rilevato al momento della riconsegna del veicolo per il quale il cliente risulti legalmente responsabile.

Riconsegna. Riconsegna del veicolo durante gli orari di apertura degli uffici di noleggio. Si dovrà restituire il veicolo alla stazione di noleggio nel giorno e nell’ora indicate nel contratto di noleggio. Il periodo di noleggio terminerà quando verrà riconsegnato il veicolo alla stazione DPA CarRent e riconsegnando le chiavi del veicolo all’incaricato della DPA CarRent. In caso di restituzione anticipata del veicolo rispetto a quanto indicato nel contratto di noleggio non è previsto alcun rimborso. Quando si restituisce il veicolo alla DPA CarRent, dovrà ispezionare il veicolo insieme all’incaricato dell’agenzia  e controfirmare il rapporto sui danni rilevati alla fine del noleggio. DPA CarRent fornirà una dichiarazione scritta che il veicolo è stato debitamente riconsegnato (ad esempio compilando e sottoscrivendo la sezione “check in” del contratto di noleggio”). Restituzione del veicolo in assenza del cliente durante l’orario di apertura degli uffici di noleggio. Qualora il cliente non sia in condizione e/o rifiuti di ispezionare il veicolo unitamente all’incaricato DPA CarRent, l’agenzia è autorizzata a procedure all’ispezione del veicolo senza il cliente. Conseguentemente qualsivoglia danno o mancanza al veicolo rilevato dal nostro incaricato si intenderà come occorso durante il suo noleggio. In tal caso troverà applicazione la stessa procedura prevista all’art. 12, lett. b. Ritardata restituzione del veicolo. Nel caso in cui il veicolo non venga riconsegnato alla data di riconsegna prevista dal contratto di noleggio, trascorso un periodo di 24 ore senza che sia stata data alcuna indicazione sul ritardo nella riconsegna, DPA CarRent potrà prendere atto dello spirare del contratto o, comunque, dichiarare lo stesso risolto ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c. e considerare il veicolo come oggetto di appropriazione indebita e potrà denunciare la circostanza alle competenti Autorità di polizia locali. DPA CarRent avrà diritto di agire legalmente per ottenere la restituzione immediata del veicolo. Eventuali servizi accessori e limitazioni di responsabilità (ad es. le Opzioni Protection) non troveranno applicazione. In tal caso, la circolazione del veicolo si intende effettuata contro la volontà di DPA CarRent e quest’ultima sarà in diritto di addebitare il costo di un giorno addizionale di noleggio a titolo di penale, per ogni giorno o frazione di giorno di ritardata consegna (salvo che si dimostri che non si è più in possesso del veicolo per causa non imputabili), DPA CarRent sarà inoltre autorizzata a richiedere tutti i danni e perdite subite ed addebitare tutte le multe, pedaggi, penali o sanzioni che siano state applicate al veicolo anche quale risultato delle domande avanzate dalle Pubbliche Amministrazioni, per le finalità di identificazione del soggetto che ha commesso le infrazioni o chiarimento delle altre circostanze correlate all’inadempimento o al reato, nonché con riferimento alla eventuale violazione delle previsioni di cui all’art. 94 comma 4 bis del Codice della Strada e dell’art. 247 bis del DPR n. 495/1992. Disposizioni comuni In tutti i casi suindicati, al momento della riconsegna del veicolo, il cliente è obbligato a rilasciare sull’apposito riquadro presente sul contratto di noleggio, ovvero sull’apposito modulo disponibile presso l’ufficio di noleggio di DPA CarRent, una dichiarazione circa eventuali sinistri occorsi durante il noleggio, ovvero, che non sono occorsi sinistri durante il noleggio, potendo allegare eventualmente tutta la documentazione necessaria a sostegno delle proprie ragioni, restando inteso che, in caso di dichiarazioni mendaci, ovvero, di mancata dichiarazione cui consegue una richiesta di risarcimento da parte di terzi, DPA CarRent si riserva di applicare una penale contrattuale. Infine, DPA CarRent non è responsabile per il deperimento, danneggiamento e/o furto degli oggetti lasciati all’interno del veicolo al momento della riconsegna. Fermo quanto sopra, DPA CarRent, in caso di rinvenimento di beni all’interno del veicolo oggetto di riconsegna, si impegna a darne comunicazione al cliente ed a tenerli a disposizione di quest’ultimo per i 30 giorni successivi al termine del noleggio trascorsi i quali gli stessi si intenderanno abbandonati.

Danni al veicolo.

Il cliente sarà ritenuto responsabile dei danni rilevati al rientro del veicolo e non segnalati come preesistenti sul contratto di noleggio ai sensi dell’art. 1588 c.c., restando tenuto a dimostrare che l’evento dannoso non è conseguenza della sua condotta anche omissiva e di aver custodito il veicolo con la massima diligenza, tenuto conto delle circostanze. In tal senso resta inteso che la eventuale sottoscrizione di qualsivoglia limitazione/esclusione di responsabilità non potrà dare luogo ad alcuna inversione dell’onere della prova. In caso di danni sarà tenuto a pagare le somme definite di seguito:

  • danni rilevati al momento della restituzione del veicolo e in presenza del cliente. Ove al momento della riconsegna del veicolo, nel corso dell’ispezione eseguita dall’incaricato DPA CarRent in presenza del cliente, siano rilevati dei danni, la cui presenza viene da lui riconosciuta con la sottoscrizione del verbale di riconsegna, DPA CarRent provvederà a fornire immediatamente una stima dei costi di riparazione che potranno essere addebitati. Per contenere il tempo di quantificazione dei danni (e limitare il possibile fermo tecnico del veicolo) la quantificazione dei danni sarà effettuata in via forfetaria in base alla griglia di valorizzazione dei danni DPA CarRent, che può trovare nella sezione “Termini e Condizioni” del sito internet www.dpacarrent.it e presso l’ufficio di noleggio. La griglia di valutazione dei danni è stata realizzata da una primaria società operante nel settore della stima e valutazione dei danni su veicoli e tiene conto dei prezzi scontati e delle condizioni di favore a noi praticate dalle case costruttrici, ovvero, dai nostri riparatori. In alcuni casi, e in particolare per alcune tipologie di danni leggeri(indicati alla griglia di valorizzazione dei danni Europcar come “lievi” e “medi”), il veicolo potrebbe non essere riparato immediatamente, in questi casi nella quantificazione del danno (anche ove effettuata tramite la griglia) non terremo conto del fermo del veicolo. Se sarà possibile quantificare l’ammontare del danno alla stazione di noleggio, provvederemo ad addebitarlo sulla carta di credito (o sul differente metodo di pagamento utilizzato per il noleggio) già al momento della restituzione del veicolo al termine del noleggio;
  • normale usura. Sono considerati normale usura del veicolo:  piccole scalfitture sulla vernice provocate da piccolo sasso;  ammaccatura su superfici metalliche o plastiche, senza danno alla vernice, di diametro inferiore a 20,00 mm.; graffio con scalfittura della vernice, di lunghezza inferiore a 20 m.m., su superfici verniciate o cerchi in lega. Maggiori informazioni sui danni considerati normale usura ed esempi degli stessi sono disponibili presso la stazione di noleggio. I danni aventi le caratteristiche summenzionate, ove rilevati al momento della riconsegna del veicolo, non comporteranno alcun addebito a carico del cliente;
  • disposizioni comuni. Si informa che a seconda della tipologia di danno sofferto dal veicolo e del tipo di opzione di limitazione di responsabilità o Protection Package che il cliente potrebbe aver sottoscritto con DPA CarRent,  potrebbe essere addebitato l’intero costo o meno di tali danni. Il cliente acconsente fin da subito all’addebito di tutti gli importi che risulteranno dovuti, direttamente ed indirettamente, in forza del noleggio, anche successivamente alla fatturazione del corrispettivo dello stesso, sulla carta di credito utilizzata a garanzia del pagamento delle obbligazioni pecuniarie derivanti dai presenti T&C e dal contratto di noleggio. Ove il cliente voglia inviare un reclamo inerente i danni al veicolo, la loro quantificazione o fatturazione, è invitato a contattare l’agenzia.

Cosa ci si aspetta circa la manutenzione del veicolo? 

DPA CarRent si obbliga, nei termini dell’art. 1575 c.c., ad effettuare regolarmente la manutenzione del veicolo, a consegnarlo in buono stato di manutenzione ed a garantirne il pacifico godimento durante il noleggio. Nel corso del noleggio il cliente dovrà adottare qualsivoglia misura volta a mantenere il veicolo nello stesso stato in cui era al momento in cui è stato consegnato. Dovrà prestare attenzione ad ogni spia di allerta del veicolo ed assumere le necessarie azioni protettive. Qualsiasi modifica o intervento meccanico al veicolo è proibito senza la preventiva autorizzazione scritta di DPA CarRent. In difetto, ogni spesa sostenuta resterà a esclusivo carico del cliente e, inoltre, verranno addebitati tutti gli oneri necessari a riportare il veicolo alle proprie condizioni originarie. Il cliente sarà responsabile nei confronti di DPA CarRent per qualsiasi conseguenza pregiudizievole che derivi dalla violazione dei sopra indicati obblighi di manutenzione. E’ in ogni caso esclusa la responsabilità di DPA CarRent nei confronti del conducente e dei membri delle rispettive famiglie, per i danni di qualsiasi natura, incluso il pregiudizio economico dai medesimi subito nelle persone e/o nei beni, derivanti (direttamente o indirettamente) da difetto di funzionamento del veicolo se causato da vizi di fabbricazione, quand’anche determini incidenti stradali.

Cosa fare in caso di incidente o di guasto meccanico del veicolo?

In caso di guasto meccanico o incidente che impedisca di proseguire il viaggio e/o obblighi a fermare il veicolo per evitare un guasto, sarà fornito un servizio di assistenza, incluso nel prezzo del noleggio. In caso di incidente o furto del veicolo, non appena il cliente ne è a conoscenza o al più tardi entro 24 da quando sarà materialmente possibile dovrà: informarne l’ufficio DPA CarRent ove il noleggio ha avuto inizio e le Autorità locali di polizia, inviare alla DPA CarRent il modulo di denuncia di sinistro debitamente compilato. 

Quando si riceve la fattura e si paga il noleggio? 

Si riceve la fattura finale una volta che tutti gli elementi del noleggio saranno stati calcolati e comunque non oltre il giorno successivo la restituzione del veicolo. Il cliente pagherà o gli sarà addebitato l’importo complessivo in una singola tranche o in più tranches a seconda della situazione. In caso di noleggio plurimensile il cliente riceverà una fattura periodica per gli importi maturati nel periodo di riferimento in base ai presenti T&C e alle condizioni particolari stabilite nel contratto di noleggio. Se si prenota un veicolo on-line tramite il sito www.dpacarrent.it,  o si decide di pagare anticipatamente per ciò che si è prenotato, ad esempio, il costo giornaliero del noleggio del veicolo e degli accessori per il periodo di noleggio e per ogni servizio di mobilità aggiuntivo, dopo che avrà emesso la richiesta di prenotazione prepagata ove questa vada a buon fine, sarà addebitato il costo convenuto, e si riceverà la fattura relativa al pagamento effettuato. Al termine del noleggio, questa fattura verrà stornata e ne verrà riemessa una finale, inclusiva di ogni altro onere eventualmente maturato dal noleggio (ad es. per il carburante, per accessori, ecc.). La circostanza che ha pagato anticipatamente sarà specificata nella fattura finale ed il pagamento dedotto dal totale (ancora) da corrispondere. Qualora non decidesse di pagare in anticipo, la somma da lasciare in deposito unitamente al costo per il noleggio del veicolo e di ogni suo accessorio, o, qualsiasi ulteriore servizio, che il cliente decida di acquistare gli saranno addebitati presso la stazione di noleggio DPA CarRent al momento del ritiro del veicolo e prima del momento in cui lascerà la stazione DPA CarRent con il veicolo. Il relativo costo sarà indicato nel contratto di noleggio e sarà concordato prima della firma del contratto. Qualsiasi tariffa o onere aggiuntivo sarà addebitato al momento della riconsegna del veicolo (se possibile calcolare tali costi al momento). Qualora abbia generato dei costi extra, quali multe o pedaggi non pagati, o abbia causato danni al veicolo, DPA CarRent addebiterà tali costi, unitamente a tutti i connessi costi amministrativi, o penali (ad es. corrispettivo per gestione amministrativa delle pratiche danni, penale per multe, etc.), nei giorni seguenti, una volta ne sia venuta a conoscenza dopo la fine del periodo di noleggio. Tali costi saranno comunicati via email o tramite posta ordinaria e il cliente avrà facoltà di contestarli nei 14 giorni successivi all’invio di tali comunicazioni. Decorso tale termine senza che siano pervenute contestazioni da parte del cliente, tali oneri gli saranno addebitati.

Che fare in caso di prolungamento del noleggio? 

Salvo diversi specifici accordi risultanti per iscritto (ad es. accordi commerciali), nel caso in cui si voglia estendere il periodo di noleggio indicato dal contratto di noleggio si dovrebbe seguire la seguente procedura:

  • Richiedere telefonicamente l’autorizzazione all’ufficio di noleggio;
  • Recarsi presso la stazione DPA CarRent per la riemissione del contratto di noleggio recante le variate condizioni particolari del noleggio;
  • Pagare il noleggio così come ogni costo addizionale. Non sono ammesse richieste di estensione che comportino la disponibilità del medesimo veicolo per periodi superiori a 30 giorni. In ogni caso DPA CarRent, secondo le disponibilità e previa restituzione del veicolo e chiusura del noleggio, potrà proporre la stipula di un nuovo contratto di noleggio per altro veicolo (o del medesimo, previo controllo dello stato di manutenzione dello stesso e prova su strada). Qualora non si segua la procedura sopra indicata e il cliente trattenga presso di se il veicolo, troverà applicazione quanto indicato al paragrafo restituzione del Veicolo. 

In quali casi DPA CarRent può richiedere di restituire il veicolo nel corso del noleggio? 

DPA CarRent si riserva la facoltà, nel corso del noleggio, di richiedere la restituzione del veicolo per provvedere alla sua sostituzione (ad es. in caso debba procedere alla manutenzione ordinaria del veicolo, oppure ove il veicolo abbia raggiunto una anzianità/ percorrenza tale da non rispettare gli standard di flotta). In tale eventualità DPA CarRent contatterà il cliente per concordare le modalità di restituzione e sostituzione del veicolo. Inoltre, anche in aggiunta alle altre ipotesi di risoluzione anticipata previste nelle presenti T&C, DPA CarRent si riserva di risolvere anticipatamente il noleggio, e richiedere la restituzione del Veicolo, ai sensi dell’art. 1456 c.c., previa semplice comunicazione a mezzo email, raccomandata a.r., telefax o telegramma:  in caso di mancato pagamento, alla data di esigibilità, di qualsivoglia importo dovuto in forza del noleggio, in caso di diniego o mancato riscontro alla richiesta di restituzione del veicolo per sostituzione, in caso di violazione anche solo di una delle obbligazioni di cui all’art. 6, al venire meno, a qualsiasi titolo, di un valido metodo di pagamento per il noleggio (ad es. scadenza carta di credito, plafond insufficiente, ecc.) e ove il cliente abbia sottoscritto una convenzione DPA CarRent o un modulo di accesso al credito DPA CarRent, anche nei casi indicati nei predetti contratti.

Quali sono le regole relative al carburante? 

Tutti i veicoli sono dotati del pieno di carburante.  Il cliente è obbligato a restituire il veicolo con il pieno di carburante. Se il serbatoio del veicolo non è pieno al momento della restituzione, al cliente sarà addebitato un costo variabile, a seconda della distanza chilometrica percorsa con il veicolo noleggiato: 

– Se sono stati percorsi meno di 100 km: sarà addebitato, a titolo di risarcimento per il carburante mancante, un importo calcolato sul consumo medio di carburante del veicolo per la distanza effettivamente percorsa. Il consumo medio è rapportato ad una distanza di 100 km e varia a seconda del modello di veicolo noleggiato, il costo del carburante al litro e la tipologia di carburante saranno comunicati dal personale DPA CarRent presente in stazione di noleggio al momento della consegna del veicolo. Invitiamo a rivolgersi al personale DPA CarRent presente in stazione per avere ulteriori dettagli circa il consumo medio del veicolo noleggiato.

– Se sono stati percorsi più di 100 km: sarà addebitato un importo a titolo di penale calcolato come segue:  l’importo fisso indicato sul listino DPA CarRent alla voce “Refuelling Penalty” se il carburante mancante è pari o superiore a 7 litri ed inoltre un importo variabile da calcolarsi sul livello di carburante risultante dall’indicatore del veicolo. 

Devo pagare un deposito prima di ritirare il veicolo? 

Al momento del ritiro del veicolo, dovrà essere presentata una Carta di Credito intestata al conducente e avere la sua autorizzazione all’utilizzo della Carta di Credito quale deposito. Il deposito ha la funzione di garantire il pagamento di eventuali costi aggiuntivi derivanti dal noleggio. In caso di noleggi prepagati, l’ammontare del deposito è pari ad Euro 500,00. Se non viene prepagato il noleggio, allora il prezzo del noleggio sarà riservato sulla carta di credito. In questo caso, l’importo totale riservato sulla carta di credito sarà: prezzo del noleggio, oltre ogni ulteriore prodotto opzionale eventualmente acquistato al banco di noleggio più Euro 500,00. In ogni caso, l’ammontare esatto del deposito è specificato sul contratto di noleggio e sulla e-mail di conferma inviata momento della prenotazione. L’importo prenotato a titolo di deposito sarà rilasciato al termine del noleggio, nel caso in cui non vi fossero ulteriori importi da corrispondere, in un tempo massimo di 5 giorni lavorativi a partire dal giorno di restituzione del veicolo. 

Si può pagare il noleggio con una carta di credito estera?

Qualora sia una persona straniera in possesso di una carta di credito Visa o MasterCard (con una valuta sottostante differente dall’Euro) potrà beneficiare delle agevolazioni nella conversione nella valuta di riferimento al momento del pagamento del noleggio. In caso di operatività di tale servizio, DPA CarRent si occuperà della conversione della valuta utilizzando un tasso di conversione basato sull’indice Reuters, applicando una commissione del 3,25%. Qualora il cliente desideri cambiare detta opzione, può farlo con apposita dichiarazione al momento della riconsegna del veicolo al banco dell’agenzia; in quest’ultimo caso la fattura finale recherà come divisa l’Euro. Qualora, per qualsiasi ragione tecnica, DPA CarRent non fosse in grado di fornire il servizio o qualora il cliente abbia una carta di credito VISA o MasterCard che già consentano il pagamento in Euro, la conversione nella sua valuta di base sarà effettuata in conformità alle condizioni applicate dalla sua banca.

Come vengono trattati i dati personali?

DPA Autotrasporti srl, con sede in 86039 – Termoli (CB), Via Mario Milano 2/E, c.f. e p.iva 01805060702, è la società che, in qualità di autonomo Titolare del trattamento, raccoglie e tratta i dati personali, ai sensi del Regolamento UE 679/2016 – Regolamento generale sulla protezione dei dati. DPA CarRent tratterà i dati per:

  • gestire la prenotazione ed adempiere al contratto di noleggio concluso, comprensivo dei servizi connessi (es. assistenza clienti) e di eventuali servizi extra richiesti (es. dotazioni invernali a bordo, guidatore aggiuntivo, ecc.), nonché esercitare i relativi diritti (es. gestione delle contravvenzioni o sinistri e attribuzione delle relative responsabilità);
  • adempiere ai relativi obblighi di legge (es. in materia fiscale, assicurativa, antiterrorismo); 3. tutelare il patrimonio aziendale (parco veicoli) e la sicurezza dei conducenti in caso di sinistro tramite l’utilizzo di un dispositivo satellitare multifunzione del tipo “data event recorder” con funzione di geolocalizzazione del veicolo noleggiato;
  • conoscere le preferenze ed abitudini di noleggio, in modo da personalizzare/migliorare la nostra offerta commerciale e di servizi;
  • contattare, anche con comunicazioni personalizzate (es. Newsletter, e-mail, sms, posta tradizionale, chiamate tramite operatore, instant messaging, post, messaggi o comunicazioni di iniziative su social network, ecc.) ed aggiornare su servizi, offerte, iniziative di DPA CarRent o farti partecipare a indagini di mercato; 

Qualora il cliente non intenda fornire il consenso potrà ugualmente procedere al noleggio e fruire dei servizi da noi offerti. Il consenso è liberamente revocabile. Il trattamento dei dati necessari a gestire il noleggio ed i servizi connessi avverrà per il tempo necessario alla gestione del rapporto contrattuale (ed esercizio dei relativi diritti in caso di sinistri), nonché successivamente in adempimento ai relativi obblighi di legge (es. fiscali, contabili), dopodiché i dati saranno cancellati o resi anonimi. I dati dei dettagli dei noleggi saranno conservati al massimo per 12 mesi, al fine di analisi delle preferenze e abitudini di noleggio, o 24 mesi per contattare con iniziative promozionali, dopodiché saranno cancellati o resi anonimi.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
Non esiste un corso di macchina selezionato nell'ufficio corrente. Per favore scegli un'altra classe!